Dicembre 12, 2019
Booking.com

Sette percorsi trekking a Mattinata

Amate il trekking? E non avete ancora un programma adatto? I 7 percorsi del trekking park di Mattinata faranno al caso vostro.  Ideale per tutti i runner, in qualsiasi momento dell’anno.

Primo in classifica, l’itinerario Necropoli Daunia, il più semplice. Una piacevole passeggiata o, perché no, una corsetta tra ulivi e piane asfaltate intorno al paese di Mattinata a soli 260 m.s.l.m. L’ingresso alla Necropoli dell’antico villaggio Matino fa del percorso una piacevole gita per famiglie e per chi desidera addentrarsi fra i tesori della storia.

Se vi piace correre o passeggiare al silenzio, tra uliveti secolari, in strette stradine dal muretto steccato…beh il 10.000 ulivi è il percorso giusto! Qui la natura la fa da padrona: si parte in discesa vista mare, verso Monte Saraceno, e si conclude in salita, per il rientro in paese. Quattro Spiagge è l’ultimo percorso per i trekker. Corso Matino è il punto di partenza, dopodiché si godrà solo della splendida vista del mare, per poi raggiungere le località “Il Principe” e “Tor di lupo”. Una volta tornati a valle, presso “Ripe Rosse”, ci si incammina per Mattinatella, Baia dei Faraglioni e la splendida Vignanotica. Per il ritorno, le opzioni sono tre: ripercorrere il percorso a ritroso, ritornare in barca oppure in navetta. Davvero un’avventura entusiasmante!

Eccoci al primo dei quattro percorsi, interamente dedicati ai treller. Saraceno Trail è lungo 12 km, a 560 m di altezza, l’ideale per chi è pronto a correre tra cielo, mare, ulivi e spiagge. Partendo dal tratturo di “Porta Daunia” si sfiora la via Francigena, in direzione Santuario di San Michele fino a Punta Grugno. Un percorso ad anello: gli ultimi 2 km saranno battuti sui selciati della tipica campagna pugliese.

Come si può dedurre dal nome, Monte Sacro trail è un itinerario religioso. Sull’omonimo monte (874 m) è custodita l’Abbazia benedettina di Santo Stefano e il suo secolare agrumeto. Al ginepraio, è possibile sostare per l’assaggio del caciocavallo podolico, prodotto a kilometro 0 dalle masserie circostanti. Non dissimile è il Mattinata Trail, che si prolunga fino a 32 km, salendo al Monte La Guardia per scendere poi a “Tor di lupo”.

Infine, Gargano Raid è la summa dei precedenti itinerari. Il top per i trailer! 75 km di corsa, per raggiungere le altezze della Foresta Umbra, vivere la costa ed osservare rare specie di volatili.

Se poi capitate a ridosso della Gargano Running Week…molto meglio!

 

Newsletter

Sempre informati sulle ultime novità, sulle offerte, sugli eventi, su tutte le iniziative e molto altro ancora.

Tweets

Autentici #borghi con un fascino senza tempo #edenpuglia https://t.co/meWUmbaH6i
Una #Puglia sconosciuta e affascinante, vi aspetta per iniziare un tour emozionante, alla scoperta del periodo medi… https://t.co/ndnghB1F2M
Gravina di Puglia è una delle località nel cuore della #Puglia, che racchiude in seno tesori inesplorati e affascin… https://t.co/i4V3Dkflds
Segui Eden Puglia su Twitter

Post Gallery

Posti da visitare vicino Otranto

Posti da visitare vicino Lecce   

Vacanze in Puglia al mare, dove andare

La Cattedrale di Foggia

Il Duomo di Otranto e i suoi segreti

I Messapi: i primi “salentini” della storia

Il Castello aragonese di Taranto, un guardiano della storia

Visitare Accadia, cosa vedere e cosa fare

Visitare Apricena, cosa vedere e cosa fare