Maggio 19, 2019
Booking.com

Casarano e le ricette tradizionali

Vicino alla città di Lecce, ci sono tanti piccoli centri da poter visitare e tutti con una loro storia. 

Molte sono le campagne che si incontrano, e si possono ammirare sulla strada: un centro cittadino dall’aspetto caratteristico è, senza ombra di dubbio, Casarano. Il piccolo centro cittadino di Casarano, si trova nel Salento meridionale, precisamente a metà strada tra Lecce e la punta etrema, a sud del Tavoliere delle Puglie, Santa Maria di Leuca, vicina al mar Jonio.

Il cibo da scoprire in questi luoghi è estremamente vario, dalle gustosissime olive condite, arricchite di spezie, alle pucce tradizionali, pane morbido e gustoso, dall’aspetto simile al pane arabo. Non molto distanti da Casarano, si possono trovare molte masserie, che fanno rivivere il gusto e i sapori di una volta, dalla preparazione della pasta fresca, preparata con estrema dedizione dalle famose massaie salentine, protagoniste in cucina, ai piatti della tradizione più richiesti e apprezzati dai loro ospiti. 

Molte delle pietanze, ideate con cura e attenzione, sono a base di ortaggi e verdure fresche, coltivate negli orti delle campagne salentine. E’ qui che un piatto di gran successo per ogni palato prende forma: la parmigiana, apprezzata dai turisti di ogni età. Le campagne che costeggiano le strade hanno un aspetto assai tipico, fatte di grandi e secolari uliveti, i cui frutti sono spesso in tavola, e di vitigni di vario tipo, che si sviluppano lungo gran parte di un territorio, quello salentino, dove arte e natura si sposano sempre.

La cucina tradizionale trova il suo giusto contesto anche nelle costruzioni tipiche, presenti nelle campagne da secoli. Alcuni luoghi adibiscono a location per i propri ospiti anche le Pajarecostruite solo pietra su pietra e usate un tempo come rifugi per i contadini. Le masserie si fanno ristoranti per ogni ricorrenza, più o meno importante, e si riscopre il gusto per i sapori classici della tradizione meridionale. Pietanze rivisitate prendono forma dando vita a nuovi connubi, come la parmigiana di pesce, poco conosciuta e molto apprezzata in questi luoghi, non troppo distanti dal mare.

Immancabili i contorni a base di peperoni con la mollica, serviti anche in agrodolce,  e gli antipasti caddu caddu cu lu granu, cibi ricchi che si trasformano, divenendo un lauto pasto per i viaggiatori affamati anche di storia e cultura.

Newsletter

Sempre informati sulle ultime novità, sulle offerte, sugli eventi, su tutte le iniziative e molto altro ancora.

Tweets

#Alberobello, in provincia di #Bari, deve le sue fortune ai #trulli, e dal 1996 è considerato Patrimonio dell'Umani… https://t.co/Mz7CZ4MXn8
#Trekking religioso sulla via Francigena del #Gargano . Dalla fine del V secolo d.C., il Gargano è stato attravers… https://t.co/BB2PYwcJXn
Amate il #trekking? E non avete ancora un programma adatto? I 7 percorsi del trekking park di #Mattinata faranno al… https://t.co/laUSyBjWAB
Segui Eden Puglia su Twitter

Post Gallery

La Cattedrale di Foggia

Il Duomo di Otranto e i suoi segreti

I Messapi: i primi “salentini” della storia

Il Castello di Taranto, un guardiano della storia

Visitare Accadia

Apricena

Visitare Ascoli Satriano

Biccari e Alberona

Visitare Bovino, cosa vedere e cosa fare