Stampa questa pagina

Kitesurf e Windsurf nel Salento

Kitesurf e windsurf sono due tra gli sport più in voga negli ultimi anni, sicuramente quelli che esercitano il fascino maggiore tra i turisti più dinamici ed in cerca di emozioni.

Non la semplice vacanza, fatta di tintarella e riposo, ma anche movimento a contatto con la natura, ed è questo quello che gli amanti di questi sport cercano. Spesso chi è appassionato di questo tipo di attività, è disposto a fare molti chilometri per trovare la baia e le onde perfette ma in Salento tutto è a portata di mano. Lunghi tratti di costa e un vento affidabile e costante consentono di dedicarsi in tutte le stagioni dell'anno alle cavalcate del mare. Scoprendo meglio le località lungo la costa, da Porto Cesareo fino a Torre dell'Orso, non è difficile imbattersi in gruppi di appassionati che, soprattutto nelle ore meno affollate della giornata, sfruttano ogni possibilità di veleggiare lungo i litorali di questa magnifica regione.

I veri protagonisti di questi sport sono il mare e il vento e qui in questa terra sono particolarmente importanti perchè a seconda dei cambiamenti atmosferici, è possibile scegliere una baia piuttosto che un'altra. Due venti in particolare, la tramontana che soffia da nord regala sul versante ionico mare poco mosso e raffiche di superficie mentre sul versante adriatico al contrario, mare più agitato e correnti ventose più intense. 

Lo scirocco invece riesce a lambire la costa ionica con più violenza e offre la possibilità di sfruttare, specialmente nelle località come Punta Pizzo e Porto Cesareo, raffiche notevoli unite a mare lungo mentre poco incisivo risulta essere sulle zone adriatiche. Gli orari in cui si ha maggiore esposizione sono quelli delle ore centrali, da metà mattinata a metà pomeriggio, ed è specialmente in queste ore che le coste salentine vengono invase da amanti della vela.

I luoghi dove è possibile noleggiare attrezzature per kitesurf e windsurf sono diversi e nelle località più rinomate come Gallipoli e Porto Cesareo sono molto ben organizzati. Per chi non ha la possibilità di portare con sè la propria attrezzatura infatti le associazioni e le scuole disseminate lungo la costa sono in grado di fornire tutto l'occorrente oltre che mettere a disposizione dei neofiti, degli esperti professionisti. I prezzi variano da un minimo di 30 fino ad un massimo di 70 euro giornalieri, con possibilità di ottenere forti sconti se si considera la necessità di fittare l'attrezzatura per 3 giorni consecutivi o per una settimana.

Nelle zone come Gallipoli e Baia Verde nello specifico, la forte affluenza turistica nei periodi estivi, rende impossibile o comunque poco consigliabile praticare questi sport qui; molto meglio tornarci nel periodo invernale, dove è possibile sfruttare il vento di sud ovest senza preoccupazioni, specialmente quando si manifesta sotto forma di mareggiate che offrono onde alte che arrivano anche a 3 metri di altezza sotto costa. 

In località Gallipoli - Torre San Giovanni, si trova una particolare baia che offre invece una conformazione dei fondali e dei frangiflutti che regala mare piatto sotto costa e onde alte e vento a largo. Questo grazie a una barriera naturale costituita dagli isolotti situati a poche centinaia di metri dalla riva che regalano due tipologie di condizioni meteo marine, per principianti e per esperti. 

Venti sostenuti, con punte di 25 nodi, fanno invece di Torre Mozza, nel Parco Naturale di Ugento, un punto particolarmente privilegiato e di grande forza attrattiva per gli appassionati del settore. Qui sono presenti scuole di windsurf e kitesurf che possono vantare una grande tradizione di preparazione e di formazione di amanti di questi sport. Non solo tecniche di surf ma anche studio dei venti e della conformazione dei litorali, con particolare attenzione alle difficoltà presenti sul luogo, è questo il lavoro svolto dagli istruttori salentini. 

Proprio Torre Mozza è particolarmente consigliata per chi si vuole cimentare per la prima volta con il kitesurf o il windsurf, grazie ai fondali molto poco profondi e la caratteristica protezione naturale dalle raffiche di vento più insidiose. Molto scrupolosa in tal senso è l'attività preliminare di preparazione a terra dei nuovi allievi, che vengono assistiti da bravissimi istruttori, profondi conoscitori della zona.

Il Salento è in definitiva l'ideale per avvicinarsi per la prima volta a questi sport in tutta sicurezza e poter approfittare, per i più esperti, di condizioni particolarmente favorevoli di mare e vento. Una possibilità da non perdere invece, per gli amanti del genere freestyle e wakestyle, è approfittare delle speciali condizioni che si creano in località Porto Cesareo - Strea. 

Qui, fatta sempre eccezione per il periodo estivo, è possibile trovare onde lunghe a largo e venti da nord ovest che sono l'ideale per chi desidera cimentarsi in evoluzioni più estreme.

Ti potrebbero interessare anche