Settembre 20, 2019
Booking.com

Il Gargano è una penisola caratterizzata dalla suggestiva bellezza dei suoi paesaggi millenari. Anticamente l'isolotto del Gargano era poco distante dalla costa e circondato dalle acque del mare Adriatico, poi, in seguito a fenomeni geologici intensi, verificatisi circa 150 milioni di anni fa, si unì alla zona costiera antistante

.L'effetto è stato quello di conservare, nei secoli, le caratteristiche ambientali uniche, un perfetto mix di mare e montagna, con paesaggi mozzafiato e la possibilità di attraversare dei percorsi unici nella loro complessità e bellezza. Diverse sono le associazioni sportive che organizzano itinerari di trekking nel Gargano, fornendo ai visitatori guide esperte ed altamente specializzate, in grado di far conoscere con bellissime passeggiate a piedi le meraviglie del Gargano. 

Itinerari per esperti e per neofiti, sono programmati lungo i pendii di questo massiccio montuoso, per soddisfare ogni richiesta, dalla più esigente alla più rilassata. Lunghezza e difficoltà dei percorsi possono variare per coniugare l'attività sportiva con la voglia di scoprire gli itinerari naturalistici più nascosti del Gargano. Tra i percorsi più interessanti da poter scegliere, vi è sicuramente quello della Foresta Umbra.

I punti di interesse durante questo percorso sono molteplici e non da ultimo è il punto di arrivo, nel Museo del Parco nazionale del Gargano che conserva i resti degli insediamenti rupestri appartenenti alle popolazioni preistoriche del passato. Si giunge a Vico, attraversando sentieri mozzafiato come quello del bacio, che è stato soprannominato così per via della sua larghezza, se viene percorso da due persone contemporaneamente costringe i passanti a transitare faccia a faccia.

San Menaio e Peschici, altre due mete situate lungo questo percorso, incantano i visitatori, grazie ai magnifici panorami a picco sul mare, passaggi obbligati attraverso colline coltivate ad agrumi, ricche di caratteristica vegetazione mediterranea. Naturalmente vi è la possibilità di sostare presso i numerosi agriturismi presenti lungo il percorso, per riposarsi e per apprezzare le specialità enogastronomiche del posto, sapientemente cucinate in base alle ricette contadine della tradizione locale garganica.

Un altro itinerario trekking molto apprezzato è sul Monte Calvo ed è quello che parte da San Giovanni Rotondo e passa attraversa il Parco Nazionale del Gargano. La lunghezza è di circa 7 km all'andata e altrettanti al ritorno, e specialmente nei periodi estivi, vengono effettuate delle soste per assicurare il necessario ristoro agli escursionisti. 

Le doline e i campi solcati, derivanti dai fenomeni carsici di questa zona, visti da vicino e apprezzati nella loro incredibile bellezza, sono contornati da una vegetazione molto fitta, e che lasciano d'improvviso il posto a distese brulle fino a salire in cima alla montagna, da dove è possibile avere una visuale a 360 gradi dell'intera vallata, godendo della bellezza del paesaggio circostante.

Il percorso di trekking che parte dall'alto Tavoliere e giunge fino a Pizzomunno a Vieste, permette di percorrere l'antichissima via Frentana; e poi da non perdere è il percorso delle Orchidee, ricordando che in questa regione ne crescono più di 90 specie differenti, delle quali ben 60 si ritrovano in questa zona. Una passeggiata nel Parco Nazionale del Gargano è un'avventura alla riscoperta della vera essenza di uno dei luoghi più belli, affascinanti e misteriosi di tutta la penisola italiana.

Newsletter

Sempre informati sulle ultime novità, sulle offerte, sugli eventi, su tutte le iniziative e molto altro ancora.

Tweets

Autentici #borghi con un fascino senza tempo #edenpuglia https://t.co/meWUmbaH6i
Una #Puglia sconosciuta e affascinante, vi aspetta per iniziare un tour emozionante, alla scoperta del periodo medi… https://t.co/ndnghB1F2M
Gravina di Puglia è una delle località nel cuore della #Puglia, che racchiude in seno tesori inesplorati e affascin… https://t.co/i4V3Dkflds
Segui Eden Puglia su Twitter

Post Gallery

Posti da visitare vicino Otranto

Posti da visitare vicino Lecce   

Vacanze in Puglia al mare, dove andare

La Cattedrale di Foggia

Il Duomo di Otranto e i suoi segreti

I Messapi: i primi “salentini” della storia

Il Castello di Taranto, un guardiano della storia

Visitare Accadia, cosa vedere e cosa fare

Visitare Apricena, cosa vedere e cosa fare