Maggio 25, 2019
Booking.com

Visitare Cagnano Varano

Nel Parco Nazionale del Gargano, in una posizione invidiabile, si trova Cagnano Varano. La località è posta tra mare, lago ed un entroterra collinare dal clima mite e temperato. 

Diverse e meritevoli di essere conosciute, sono le attrattive che il paesino dell'entroterra garganico offre al viaggiatore curioso. Cagnano Varano vive di pesca, agricoltura e turismo, settore nel quale si sta affermando sempre di più. Un istmo di sabbia separa le acque del Lago di Varano da quelle del mar Adriatico. Le attrattive più interessanti della zona, sono i resti archeologici risalenti al Paleolitico, le tombe e i reperti di epoca Paleocristiana, le testimonianze dei vari domini durante il Medioevo. 

Il Gargano ospita spiagge definite uniche per la loro bellezza e questo è un dato di fatto: perfino in foto, le spiagge della litoranea di Cagnano Varano suscitano il desiderio di camminare sulla sabbia bianca o immergersi in acque incredibilmente limpide. Ma è proprio da questo lido che è possibile partire per escursioni in barca che non si dimenticano. La visione della costa dal mare è affascinante, come le insenature e le grotte che si incontrano lungo il percorso. 

In questo modo, passando al largo, si possono osservare strutture ormai abbandonate, ma tutelate come emblemi del passato: i trabucchi. Si tratta di costruzioni in legno che dalle rocce si protendono nel mare; all'estremità presentano due lunghi bracci (o anche più di due) che sorreggono una rete e servivano per catturare i banchi di pesce di passaggio. 

A Cagnano Varano è possibile visitare la Grotta di San Michele, o Grotta dell'Angelo, dove la leggenda narra che sia apparso il Santo. La grotta naturale di origine carsica, lunga circa cento metri, si trova poco lontano dal lago di Varano e conserva tracce di frequentazione risalenti al Neolitico. Oggi, in fondo alla grotta c'è un altare dedicato a San Michele e piccoli altari intitolati ad altri santi. 

Altrettanto interessanti sono la Grotta Tommasone, dove sono stati trovati resti di selce e ossa del Paleolitico, e i siti archeologici della zona. Chi ama le incredibili scenografie che il tempo disegna lentamente nel corso dei millenni, a Cagnano Varano si incanta nel vedere quanto possa silenziosamente e incessantemente lavorare la natura. L'uomo antico ha invece scavato i "Pannoni", grotte ricavate nel tufo servite come abitazioni, poi come cimiteri ed infine utilizzate come depositi dai pescatori.

Il paese di Cagnano Varano, interessante quanto le bellezze che lo circondano, si trova su una collina, posizione strategica solitamente scelta nel passato per la possibilità di controllare il territorio circostante. E' circondato dalle mura medievali di difesa, di cui si possono vedere i resti. Si suppone che Cagnano Varano sorga dove un tempo si trovava la città di Uria, come testimoniano gli scritti di Strabone e Plinio. 

Visitando il paese, tranquillo e dall'atmosfera cordiale tipica dei luoghi che si aprono al viaggiatore e lo trattano come un ospite di casa, sono interessanti da vedere l'antico Palazzo Baronale, che apre l'accesso alla città e fu costruito dai Normanni, il Palazzo Municipale, col silenzioso e suggestivo chiostro del '700, e le chiese di S.Maria delle Grazie e S.Maria della Pietà. 

Tra le curiosità che caratterizzano Cagnano Varano è doveroso citare la produzione di cozze e capitoni, che la collocano tra i primi produttori europei. La pesca, come la produzione di olive, è tra le attività che da secoli si svolgono nella cittadina, prima ancora che territorio e mare pulito si scoprissero essere veri tesori, perché incontaminati e non così facili da trovare in un mondo che ha lasciato avanzare l'inquinamento e lo sfruttamento della natura.

Le attività tradizionali del paese si ritrovano nei piatti caratteristici, genuini e salutari, preparati con formaggi, salumi, pesci ed ortaggi, arricchiti da olio e vino locale e dall'abilità data dall'antica tradizione pugliese.

Cagnano Varano è certamente un luogo da scoprire, ma non è un'avventura con incognite, poiché le bellezze e le particolarità legate al suo nome si rivelano essere anche migliori rispetto alle aspettative. Dietro l'angolo o, meglio, sullo "sperone", c'è un piccolo mondo genuino da conoscere.

Booking.com

booking.com

Newsletter

Sempre informati sulle ultime novità, sulle offerte, sugli eventi, su tutte le iniziative e molto altro ancora.

Tweets

Autentici #borghi con un fascino senza tempo #edenpuglia https://t.co/meWUmbaH6i
Una #Puglia sconosciuta e affascinante, vi aspetta per iniziare un tour emozionante, alla scoperta del periodo medi… https://t.co/ndnghB1F2M
Gravina di Puglia è una delle località nel cuore della #Puglia, che racchiude in seno tesori inesplorati e affascin… https://t.co/i4V3Dkflds
Segui Eden Puglia su Twitter

Post Gallery

La Cattedrale di Foggia

Il Duomo di Otranto e i suoi segreti

I Messapi: i primi “salentini” della storia

Il Castello di Taranto, un guardiano della storia

Visitare Accadia

Apricena

Visitare Ascoli Satriano

Biccari e Alberona

Visitare Bovino, cosa vedere e cosa fare