Marzo 26, 2019

Cerignola è una città che fa parte della provincia di Foggia, e che vanta la presenza di diverse attrattive di interesse storico e culturale. Nel centro storico di Cerignola, la Terra Vecchia, si trovano chiese e antichi monumenti da visitare.

La Chiesa Madre di San Francesco d'Assisi  è molto probabilmente l'edificio più antico di tutta la città. E' stata costruita intorno all'XI-XII secolo. Vi è infatti un'iscrizione, posta , all'ingresso della chiesa, che riguarda la sepoltura di Goffridus, figlio di Lupo soldato, avvenuta nel 1200. Nel borgo antico di Cerignola si trova la chiesa di Sant'Agostino situata nella via omonima. 

La storia di questa chiesa risale alla stabilizzazione degli agostiniani nel XV secolo in una chiesa cittadina che era dedicata a Santa Caterina.  Da allora l'edificio subì diverse modifiche architettoniche come la realizzazione della facciata in stile barocco. La posizione strategica di  Cerignola spinse vari ordini monastici a stabilirsi nella città, luogo in cui costruirono numerose cappelle e conventi. Una fra queste è la chiesa della Beata Vergine del Monte Carmelo. Lo stile di questo edificio è barocco e risale al XVI secolo. La facciata della chiesa è stata realizzata in due momenti differenti.

Nel 1718 il duca di Bisaccia, Francesco Pignatelli, fece costruire la parte centrale della facciata. Realizzata, invece, piuttosto recentemente è la Basilica Minore di San Pietro Apostolo conosciuta anche come Duomo Tonti. Esso è considerato uno degli edifici più grandi di tutta l'Italia Meridionale. Edificato nel XX secolo, Duomo Tonti era l'antica Chiesa Madre,  divenendo in seguito Cattedrale.

Il nome del Duomo fa riferimento a colui che, per permettere la costruzione dell' edificio, donò le proprie ricchezze: Paolo Tonti. Lo stile architettonico del Duomo Tonti è caratterizzato da uno stile romanico e da elementi gotici. Bellissimo l'organo a canne posto nella cantoria, la quale è supportata da due coppie di pilastri in pietra di Trani. All'ingresso del Duomo, sono collocate due acquasantiere realizzate in marmo di Carrara.

Nel cuore della città, in piazza Giacomo Matteotti, si trova il Mercadante, ovvero il teatro principale di Cerignola che propone spettacoli di prosa ed è anche teatro per ragazzi. Per le strade della città è possibile ammirare anche palazzi storici appartenuti l''aristocrazia nobiliare del tempo. Da visitare anche la Torre dell'orologio risalente al XIX secolo. Un tempo era più alta di quanto lo è adesso, infatti nel 1866 un fulmine la danneggiò gravemente.

A Cerignola è presente anche un'area protetta istituita nel 1982 con il nome Il Monte. E' una riserva naturale statale che comprende una zona umida di 130 ettari. Molti volatili sostano o si annidano in quest'area, come ad esempio l'airone rosso, il falco di palude e la garzetta. Dal 2006 Cerignola organizza il RADC Summer Festival, un evento che comprende show teatrali, proiezioni di film all'aperto e l'esibizione di un gruppo rock. Inoltre, dall'1 al 10 di dicembre si svolge la Fiera bacino dell'Ofanto per promuovere prodotti tipici degli imprenditori locali.

Cerignola è dotata anche di un villaggio sportivo "Giovanni Paolo II" con 5 impianti sportivi: palestra ginnica, palabasket, palestra polivalente, piscina coperta semiolimpionica e piscina scoperta olimpionica.  Cerignola merita di essere visitata in quanto è ricca di cultura, fascino storico e tradizione.

Newsletter

Sempre informati sulle ultime novità, sulle offerte, sugli eventi, su tutte le iniziative e molto altro ancora.

Tweets

Alberobello, in provincia di Bari, deve le sue fortune ai trulli, e dal 1996 è considerato Patrimonio dell'Umanità… https://t.co/I4gq4cDpvf
Gravina di Puglia è una delle località nel cuore della Puglia, che racchiude in seno tesori inesplorati e affascina… https://t.co/GJExpL43e4
La storia del #barocco a #Lecce affonda le sue origini tra il XVII e il XVIII secolo, in pieno periodo della Contro… https://t.co/mgAZx6fPMS
Segui Eden Puglia su Twitter

Post Gallery

La Cattedrale di Foggia

Il Duomo di Otranto e i suoi segreti

I Messapi: i primi “salentini” della storia

Il Castello di Taranto, un guardiano della storia

Visitare Accadia

Apricena

Visitare Ascoli Satriano

Biccari e Alberona

Visitare Bovino, cosa vedere e cosa fare